Poste Italiane, utile nel primo semestre a 239 milioni

7 giorni ago laveritaeradigitale Commenti disabilitati su Poste Italiane, utile nel primo semestre a 239 milioni


Poste Italiane ha approvato i risultati finanziari del primo semestre 2020. Per quanto riguarda i ricavi impattati dal lockdown sono pari a 2,3 miliardi (-13,1% su anno). L’utile netto del secondo trimestre 2020 di 239 milioni, -26,2% (-28,5% rispetto al primo semestre 2019, pari a 546 milioni nel primo semestre 2020).

Guardando all’andamento del fatturato, Poste Italiane registra un calo a due cifre per ricavi da corrispondenza pacchi e distribuzione, pari a 701 milioni, in riduzione del 19,9 per cento. Il forte calo della corrispondenza stato mitigato dall’aumento dei volumi dei pacchi B2C. In calo a due cifre anche i ricavi dei servizi assicurativi, pari a 384 milioni (-16,2%) con un’efficace, aggiunge la nota, riduzione dell’esposizione alla volatilit di mercato grazie a prodotti multiclass. Segno positivo per i ricavi da pagamenti e mobile che sono risultati pari a 172 milioni di euro, in aumento del 3,5% su anno. Tale risultato, aggiunge il comunicato, evidenzia l’importanza acquisita dal canale digitale e la fedelt della base clienti ai servizi delle telco. I ricavi dei servizi finanziari sono risultati pari a 1,1 miliardi, in calo del 9,2 per cento.