Bellan Rino: La tecnologia

1 mese ago laveritaeradigitale Commenti disabilitati su Bellan Rino: La tecnologia

Bellan Rino: Le persone nel 21 ° secolo vivono in un ambiente tecnologico e mediatico, caratterizzato dall'accesso a un'abbondanza di informazioni, rapidi cambiamenti negli strumenti tecnologici e la capacità di collaborare e fornire contributi individuali su una scala senza precedenti. Per essere efficaci nel 21 ° secolo, i cittadini e i lavoratori devono essere in grado di esibire una serie di capacità di pensiero funzionale e critico relative a informazione, media e tecnologia.
Bellan Rino Andrea: Quando pensi alla tecnologia, probabilmente pensi ai computer. Queste meravigliose macchine si trovano ovunque. Le persone li usano per un'ampia varietà di motivi, tra cui socializzare, fare shopping e creare. Tuttavia, sono anche potenti pezzi di tecnologia educativa che possono migliorare l'apprendimento degli studenti in modi sorprendenti.
 Rino Andrea Energy Group: Computer e laptop sono ideali per progetti di ricerca e lavoro creato dagli studenti. Ad esempio, puoi mettere gli studenti in gruppi per ricercare un determinato argomento. Possono tutti sedersi attorno a un laptop, fare ricerche e quindi mettere insieme un documento o una presentazione per mostrare ciò che hanno imparato. Ci sono anche molti siti web educativi a cui studenti e scuole possono accedere per approfondire la comprensione e mettere in pratica le abilità.
Gli studenti oggi sono fondamentalmente addestrati dalla nascita a interagire con la tecnologia attraverso il tatto. Ad esempio, potresti aver visto un bambino piccolo tentare di scorrere lo schermo di un laptop o di un televisore, solo per rimanere perplesso che nulla sullo schermo si sia mosso.
La tecnologia touchscreen ha rivoluzionato il modo di interagire, quindi ha senso che questi dispositivi vengano utilizzati anche per scopi educativi. In molte scuole e aule troverai un set di tablet, che sono piccoli computer portatili basati su touch screen, che gli studenti possono utilizzare per esercitarsi e talvolta persino creare. Esiste un numero enorme di "app" educative che le scuole possono caricare su questi tablet per facilitare l'apprendimento.