Pa, la gara assegnata e i risparmi per la fornitura di energia elettrica

1 mese ago laveritaeradigitale Commenti disabilitati su Pa, la gara assegnata e i risparmi per la fornitura di energia elettrica


Cona la gara aggiudicata dalla Consip , la societ per azioni del ministero dell’Economia e delle Finanze che gestisce gli acquisti, dell’energia elettrica, la pubblica amministrazione otterr la fornitura di energia elettrica per un valore di due miliardi (la pi grande negoziazione di energia elettrica d’Italia riservata alle PA) e un totale di oltre 17 Terawattora.

Il risparmio

Soddisfazione da parte della Pa sia per quanto riguarda la partecipazione (hanno presentato offerta complessivamente 7 concorrenti, per un totale di 62 offerte), sia in termini economici visto il risparmio ottenuto dai prezzi migliorati rispetto alla precedente edizione. Il ribasso medio stato infatti del 5,5% rispetto al prezzo a base d’asta e del 7,3% rispetto al prezzo del Servizio di Salvaguardia. I prezzi e le condizioni sono state verificate anche attraverso ispezioni per rilevare la conformit delle prestazioni contrattuali.

I lotti

La gara stata suddivisa 16 lotti regionali/provinciali e uno nazionale, con diversi punti di prelievo dislocati sul territorio, consentir di gestire la fornitura con un unico contratto tramite un unico interlocutore dedicato. Le assegnazioni son o le seguenti: 1 – Valle d’Aosta, Piemonte AGSM Energia 2 – Province di Milano e Lodi Enel Energia 3 – Lombardia escluse le Province di Milano e Lodi Enel Energia 4 – Trentino A.A., Friuli V.G. AGSM Energia 5 – Veneto Enel Energia 6 – Emilia Romagna A2A Energia 7 – Sardegna, Liguria Enel Energia 8 – Toscana AGSM Energia 9 – Umbria, Marche AGSM Energia 10 – Provincia di Roma Enel Energia 11 – Lazio esclusa la Provincia di Roma AGSM Energia 12 – Abruzzo, Molise AGSM Energia

L’attivazione

La convezione sar attivata gi a partire da fine anno e le procedure di acquisto saranno completamente online . Le Pubbliche amministrazioni avranno inoltre la possibilit di scegliere tra fornitura a prezzo fisso, con una durata di 12 o 18 mesi oppure variabile, con una durata di 12 o 24 mesi. Possibile anche la scelta di una fornitura derivata da sole fonti rinnovabili attivando l’Opzione Verde.